Emozione e neuroscienze: il Mosè di Michelangelo

  • Scritto da 

Nuova sperimentazione, condotta dal prof. Fabio Babiloni con il supporto di Brainsings, sull’emozione generata dall’osservazione della statua del Mosè di Michelangelo nella chiesa di San Pietro in Vincoli a Roma.

Come spiega Babiloni: “Guardare negli occhi un corpo tridimensionale suscita un’emozione maggiore”.

Intervista al Prof. Babiloni ad Uno Mattina - Sperimentazione "Mosè di Michelangelo"

Cliccando qui potrete leggere l’articolo con alcuni dettagli della ricerca riportato da Repubblica.it .

Arianna

BrainSigns CEO

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok