Il contributo del Neuromarketing nella scelta del nuovo logo TIM

  • Scritto da 

L'approccio innovativo adottato dal gruppo BrainSigns coordinato dal prof. Fabio Babiloni, utilizza un sistema integrato di tecniche di neuromarketing per esplorare la percezioni che le persone hanno sugli stimoli di marketing, tra cui il logo che rappresenta uno dei primi punti di contatto tra il brand e il consumatore.

Neuromarketing contribution in the new TIM logo choice imag2

Questi metodi sono stati applicati anche nel rebranding di Telecom Italia e TIM dal  team di Carlotta Ventura alla guida di Brand Strategy & Media e Stella Romagnoli Responsabile di Brand Strategy & Marketing Research. 

Su “Prima Comunicazione” di febbraio sono citate come "Le donne del cambiamento", che hanno guidato la squadra leader dell’operazione.

Nell’articolo anche una pagina dedicata ad un intervista al prof. Fabio Babiloni sul contributo specifico di BrainSigns con le tecniche di neuromarketing “Lo spot te lo leggo nel pensiero” .

Arianna

BrainSigns CEO

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok